Un evento per veri appassionati di cinema ha avuto luogo lo scorso 24 aprile alle Scuderie Estensi di Tivoli: una giornata interamente dedicata all’arte del doppiaggio.
Ospiti della serata alcune delle più note voci italiane, introdotti a una breve clip dei loro lavori piú noti, che continuano a dare vita sul grande schermo ad alcuni dei nostri personaggi preferiti: Manuel Meli, la voce di Aladdin nel nuovo live action della Disney presto nelle sale, Alessandro Campaiola, doppiatore di Flash nell’omonima serie tv e Alex Polidori, voce di Spiderman negli ultimi film Marvel. Ragazzi giovani ma già con grandi esperienze alle spalle e collezionate sin dalla tenera età, avvicinatasi per curiosità o passione a una professione forse «ancor più difficile della recitazione, perché nel corso di una giornata è necessario cambiare approccio e modalitá di lavoro numerose volte», come ha affermato Campaiola.
Ai ragazzi sono state offerte inoltre delle targhe commemorative, consegnate direttamente dal sindaco di Tivoli, Giuseppe Proietti, che ha così introdotto la serata: «L’arte del doppiaggio ci ha permesso molte volte di entrare in familiarità e in confidenza con grandi attori del nostro tempo, nonostante sia sempre stata, fino a poco tempo fa, tra le più sconosciute. Sono lieto che oggi finalmente se ne possa parlare in manifestazioni come questa.»
A ringraziare il contributo del sindaco, plaudendo in particolare all’accostamento di questa disciplina alla parola “arte”, lo storico del doppiaggio Gerardo di Cola, che ha inoltre omaggiato il primo cittadino offrendogli alcune sue pubblicazioni, tra cui Shakespeare e il doppiaggio e il nuovo Fellini e il doppiaggio, che da oggi arricchiscono la biblioteca comunale. Nel suo intervento, una panoramica veloce della storia di quest’arte rimasta nascosta e disprezzata anche da registi come Renoir fino agli anni Quaranta del Novecento. «Non è facile partecipare spesso a convegni come questo, dove è possibile trattare questa materia, considerata da sempre prerogativa di attori di serie B, e per questo ringrazio enormemente il sindaco e tutta l’amministrazione.», ha dichiarato l’esperto.
È intervenuto alla manifestazione anche Davide Pigliacelli, promotore e teorico nonché curatore del sito doppiatoriitaliani.com, che ha voluto così commentare la nuova popolarità del doppiaggio: «Finalmente questa attività sta uscendo dall’ombra del cinema. E ciò rappresenta un’ulteriore successo italiano, che recentemente il presidente Mattarella ha premiato dichiarandolo ‘un’eccellenza culturale che unisce i popoli’.»
La conferenza, inoltre, è stata organizzata in collaborazione con Comix Park, la fiera del gioco e del fumetto che tornerà quest’anno per la seconda edizione il prossimo 4 e 5 maggio al parco Sogno di Malala. A presentare le novità di quest’anno l’organizzatore Giuliano Massitelli: «Ci saranno più stand e molte più attività dedicate a tutti i partecipanti: la laser Arena, l’area computer free e quella dedicata ai combattimenti soft air nonché la gara dedicata ai cosplayer». Un nuovo grande appuntamento a cui i veri amanti del mondo del fumetto non potranno sicuramente mancare.