”L’elevata professionalità dimostrata da Paola Di Corpo e dagli uomini del commissariato di Tivoli e l’altissimo senso del dovere hanno permesso nell’ultimo periodo il raggiungimento di brillanti risultati tra cui l’arresto odierno. Voglio ringraziare tutti gli operatori di polizia che ogni giorno con sacrificio e abnegazione danno lustro alla nostra istituzione incarnando i valori su cui è fondata”. Lo afferma Fabio Conestà, segretario generale del Mosap, sull’arresto del medico a Tivoli per violenza sessuale.

Il fatto – Un medico dell’ospedale di Tivoli è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale. Gli agenti del Commissariato di Tivoli, al termine di una complessa indagine diretta dalla Procura di Tivoli, hanno sottoposto agli arresti domiciliari, disposti dal Gip un medico dell’ospedale di Tivoli per il reato di violenza sessuale.

Il Gip ha ritenuto sussistenti gravi indizi di colpevolezza in ordine a numerosi episodi di violenza sessuale, consistente in toccamenti di parti intime, nei confronti di pazienti maschi mentre erano sottoposti a sedazione parziale nel corso di esami specialistici. Le indagini hanno consentito di individuare le vittime che sono state già ascoltate nei giorni passati.