Nella serata di ieri si è svolto a Subiaco un consiglio comunale straordinario che aveva per oggetto il nosocomio Angelucci.
La proposta di riflessione è giunta ancora una volta dalla minoranza che si è prodigata per sottoporre una mozione che però è stata bocciata dalla maggioranza guidata dal Sindaco Pelliccia.
Di seguito si riporta quanto dichiarato dalla coalizione di centro destra attraverso la pagina Facebook “Partecipa Sogna Osa Cambia”:
Si è svolto in questi ultimi minuti un consiglio comunale straordinario convocato su richiesta dell’opposizione che aveva per tema il nosocomio sublacense. 
𝐿𝑎 𝑚𝑜𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑝𝑜𝑟𝑡𝑎𝑡𝑎 𝑖𝑛 𝑜𝑔𝑔𝑒𝑡𝑡𝑜 𝑎𝑣𝑒𝑣𝑎 𝑐𝑜𝑚𝑒 𝑠𝑐𝑜𝑝𝑜 𝑛𝑜𝑛 𝑠𝑜𝑙𝑜 𝑢𝑛𝑎 𝑑𝑖𝑠𝑎𝑚𝑖𝑛𝑎 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑜 “𝑠𝑡𝑎𝑡𝑜 𝑑𝑖 𝑠𝑎𝑙𝑢𝑡𝑒” 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑠𝑡𝑟𝑢𝑡𝑡𝑢𝑟𝑎 𝑠𝑡𝑒𝑠𝑠𝑎 𝑚𝑎 𝑎𝑛𝑐ℎ𝑒 𝑢𝑛𝑎 𝑟𝑖𝑐ℎ𝑖𝑒𝑠𝑡𝑎 𝑓𝑜𝑟𝑡𝑒 𝑑𝑖 𝑎𝑡𝑡𝑖𝑣𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑖 𝑢𝑛 𝑟𝑒𝑝𝑎𝑟𝑡𝑜 𝑐ℎ𝑒 𝑜𝑟𝑎 𝑝𝑖ù 𝑐ℎ𝑒 𝑚𝑎𝑖 ℎ𝑎 𝑚𝑜𝑠𝑡𝑟𝑎𝑡𝑜 𝑙𝑎 𝑠𝑢𝑎 𝑒𝑠𝑠𝑒𝑛𝑧𝑖𝑎𝑙𝑖𝑡à: 𝐭𝐞𝐫𝐚𝐩𝐢𝐚 𝐢𝐧𝐭𝐞𝐧𝐬𝐢𝐯𝐚.
Immaginerete senz’altro la risposta del Sindaco e di Insieme per Subiaco: 𝐥𝐚 𝐦𝐨𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐞̀ 𝐬𝐭𝐚𝐭𝐚 𝐛𝐨𝐜𝐜𝐢𝐚𝐭𝐚! 
I consiglieri comunali Antonello Ricci, Gianfranco Trombetta e Matteo Berteletti invece l’ hanno sostenuta così come Emanuele Rocchi, favorevole ma non presente.
Negli ultimi tempi siamo stati accusati di mancata responsabilità per la scelta di non sottoscrivere un testo unico insieme alla maggioranza che avesse per oggetto proprio l’ospedale. 
Sapete perché non abbiamo accettato?
Perché non ci piegheremo mai alla politica delle promesse non mantenute, a chi sventola la bandiera della collaborazione responsabile per poi agire con arroganza.
Subiaco merita di più e noi ci impegneremo per dare risposte ai cittadini che da un decennio ormai hanno tra le mani solo punti interrogativi irrisolti.